La  Bulgaria ha un basso costo della vita senza rinunciare ad alti standard qualitativi

1 lev = 0,51 cent di euro

 

Il costo della vita in Bulgaria è tra i più bassi d’Europa, mantenendo però alti standard qualitativi ed è commisurato al livello degli stipendi locali. Non avendo adottato l’Euro come moneta nazionale, la Bulgaria è riuscita a mantenere un basso costo della vita ed a favorire gli investimenti stranieri.

Il regime di cambio fisso con l’EURO (1 EURO = 1,95583 BGN) ha permesso di non avere oscillazioni di cambi per gli investimenti europei.

Solo per fare alcuni esempi

  • Affitto medio: circa 200 Euro
  • Ristorante: 8/10 Euro...

Gli immobili sono ancora molto economici ma si prevede una crescita dei prezzi nel futuro.